asitaadmin
 /  Posts created by asitaadmin

Workshop “Informazione Geografica e Pianificazione Urbanistica. Prassi e prospettive nell’Era dei Big Data”

Mercoledì 22 novembre, 9.00-10.30 Moderatore: Roberto Gerundo, Università degli Studi di Salerno Interventi – Integrazione tra Geographical Information System (GIS) e approcci multicriteria per l’individuazione della localizzazione più idonea di una nuova struttura ospedaliera – Valutazione della sicurezza stradale e caratteristiche del territorio: un approccio integrato – La costruzione della conoscenza dell’inquinamento da radon nella

Principi ed evoluzione della cartografia: cartografia storica e trasformazioni del paesaggio

Giovedì 23 novembre, 14.30-16.00 Moderatrice: Elena Dai Prà, Università degli Studi di Trento Interventi – L’impiego della cartografia fiscale ottocentesca per lo studio delle aree umide costiere del pisano – Paesaggi fluviali padani: storia, culture e rappresentazione. Il progetto RIFRA – Significati e trasformazioni di una fascia di confine tra Modena e Bologna – L’analisi

Crescita Blu

Mercoledì 22 novembre, 9.00-10.30 Moderatore: Capitano di Vascello Marco Grassi, Istituto Idrografico della Marina Descrizione e programma La Conferenza ASITA a Salerno, in Regione Campania, è l’occasione per richiamare l’attenzione dell’agenda politica istituzionale sul tema “Mare”. Istituzioni, operatori del mare, associazioni di categoria, esperti del settore e della ricerca parteciperanno ad una sessione che avrà

La Geomatica fuori da ASITA: chi e come ne ha fatto uno strumento di lavoro

Mercoledì 22 novembre, 11.00-13.30 Moderatore: Carlo Grignani, Presidente della Società Italiana di Agronomia Descrizione e programma La sessione intende dare voce a settori scientifici esterni ad ASITA che hanno ormai consolidato al loro interno l’utilizzo di tecniche e dati geomatici per le specifiche finalità tecniche di cui si occupano. Agronomi, idrologi, forestali, archeologi, ecologi del

IT (Information Technology), Rappresentazioni, Geografia

Martedì 21 novembre, 16.30-18.00 Moderatore: Andrea Favretto, Università degli Studi di Trieste Interventi – Il crowdsourcing di OpenStreetMap e i progetti wiki come ausilio alle emergenze e alle ricostruzioni – Mapping from below: mappatura della rete ciclabile e delle criticità nella città di Padova – Mappe e “connettographia”. Alcune osservazioni sul nuovo mondo delle rappresentazioni

Sensori, tecniche, metodi di processamento ed analisi di dati telerilevati

Martedì 21 novembre, 16.30-18.00 Moderatori: Paolo Dabove, Politecnico di Torino e Francesco Dessì, Università di Cagliari Interventi – Interferometria SAR con sensori satellitari a basati a terra: strategie per la fusione di dati e la stima dei vettori spostamento – Identificazione automatica degli edifici danneggiati da immagini UAV mediante Convolutional Neural Networks – Fotogrammetria e

Infrastrutture di Dati Territoriali e interoperabilità

Martedì 21 novembre, 16.30-18.00 Moderatore: Franco Vico, AMFM GIS Italia Interventi – La nuova infrastruttura dati territoriali della Regione del Veneto (IDT-RV 2.0) – INSPIRE: verso la vera interoperabilità di una IDT – Informazione geografica, verso la norma UNI di definizione dei profili professionali – Dai database Geotopografici al SINFI e PELL – l’interoperabilità parte

Informazione Geografica e Pianificazione Urbanistica. Prassi e prospettive nell’Era dei Big Data – parte 1

Martedì 21 novembre, 16.30-18.00 Moderatore: Francesco Domenico Moccia, INU Campania Interventi – Il progetto di archivio partecipato dell’Osservatorio Consumo di suolo della Campania – La pianificazione territoriale attraverso l’approccio ecosistemico – Il monitoraggio e la progettazione delle aree residuali urbane come strategia per la mitigazione ambientale ai cambiamenti climatici e per la tutela delle risorse naturali

Geomatica e Agricoltura di Precisione

Mercoledì 21 novembre, 14.30-16.00 Moderatore: Federico Spanna, AIAM – Associazione Italiana di Agrometeorologia Interventi – L’utilizzo dei sistemi APR per lo sviluppo di un sistema irriguo di precisione: ALADIN, un sistema intelligente per la tutela dell’ambiente – Identificazione del miglior algortimo per la determinazione del Leaf Area Index da Landsat-8 in assenza di dati di

BIM (Building Information Modelling)

Mercoledì 21 novembre, 14.30-16.00 Moderatore: Andrea Scianna, Università degli Studi di Palermo Interventi – Il BIM per gli edifici storici, potenzialità e criticità. Il caso del Duomo di Parma. – Implementazione geometrico-semantica in ambiente BIM di un caso studio – Rilevamento metrico 3D e modellazione HBIM per la manutenzione programmata del patrimonio architettonico. Il caso

Federazione ASITA


Piazzale Morandi, 2

20121 Milano

P.IVA 02037620347

tel 329 9860457

segreteria@asita.it

Seguici