Conferenza
 /  Conferenza

La conferenza ASITA 2021 vuole costituire un momento di bilancio scientifico sull’evoluzione delle scienze del rilevamento e della rappresentazione che nel tempo hanno portato all’attuale Geomatica, soffermandosi sulle basi teoriche e tecniche, sulle applicazioni e sugli strumenti. Gli studiosi sono invitati a discutere e valutare i cambiamenti avvenuti nel corso dei secoli, soprattutto negli ultimi anni, che hanno permesso di ampliare le possibilità applicative e di cambiare modi e mezzi con cui attuare i processi di analisi e descrizione del territorio, degli oggetti e dei fenomeni che su di esso insistono.
La proposta è quella di rivisitare lavori effettuati in passato alla luce delle nuove metodologie che la grande accelerazione tecnologica e computazionale ha introdotto.
L’obiettivo è quello di far germogliare nuove riflessioni “trascurando” il presente, ontologicamente transeunte, per guardare al passato, storicizzabile criticamente, e al futuro, che per natura deve essere progettato.
In questo quadro si inserisce la celebrazione dei 70 anni della SIFET, attrice e testimone della nascita della geomatica.

Nota importante: AsitaAcademy2021

La situazione pandemica, non ha sfortunatamente permesso di organizzare la consueta conferenza in presenza suggerendo di ripensarne le modalità di fruizione. Speriamo che l’Academy (1-2-9-16-23 luglio 2021), proposta come evento distribuito su giornate fortemente focalizzate su temi geomatici specifici, possa raccogliere il testimone della conferenza che tornerà in presenza nel 2022.

I contributi orali, organizzati per sessioni tematiche, saranno presentati dagli autori in video conferenza. I poster popoleranno invece una vetrina virtuale predisposta sul sito www.asita.it. Come ogni anno, a partire dall’inizio della manifestazione, saranno accessibili e scaricabili gli atti dell’evento, garantendo agli uditori pieno accesso ai lavori.

Si ritiene, in questo modo, di poter garantire agli autori ed ai loro contributi, anche quest’anno, ampia visibilità e possibilità di interazione con gli uditori.

Questa inedita ASITA “distribuita” garantirà accesso libero a tutti gli uditori. Le modalità di partecipazione verranno comunicate nei prossimi giorni contestualmente al programma di dettaglio dell’evento.

Ci auguriamo che le scelte che la Federazione ha intrapreso per poter mantenere uno stretto legame con il suo pluri-decennale pubblico, seppure in circostanze difficili, incontrino il vostro consueto sostegno e ringraziamo per la fiducia che anche quest’anno si vorrà accordare ad ASITA.

Federazione ASITA


Piazzale Morandi, 2

20121 Milano

C.F. 02037620347

tel 329 9860457

segreteria@asita.it

Seguici