Conferenza 2021
 /  Conferenza 2021

Call for papers

Prorogati i termini per l’invio di proposte di comunicazione come segue:

Nuova scadenza invio proposte per pubblicazione su Atti online della Conferenza ASITA5 marzo 2021

Nuova scadenza invio proposte per pubblicazione su Proceedings nella serie Springer “Communications in Computer and Information Science Series – CCIS”5 marzo 2021

 

Tema della Conferenza: Geomatica: il passato futuro

La conferenza ASITA 2021 vuole costituire un momento di bilancio scientifico sull’evoluzione delle scienze del rilevamento e della rappresentazione che nel tempo hanno portato all’attuale Geomatica, soffermandosi sulle basi teoriche e tecniche, sulle applicazioni e sugli strumenti. Gli studiosi sono invitati a discutere e valutare i cambiamenti avvenuti nel corso dei secoli, soprattutto negli ultimi anni, che hanno permesso di ampliare le possibilità applicative e di cambiare modi e mezzi con cui attuare i processi di analisi e descrizione del territorio, degli oggetti e dei fenomeni che su di esso insistono.
La proposta è quella di rivisitare lavori effettuati in passato alla luce delle nuove metodologie che la grande accelerazione tecnologica e computazionale ha introdotto.
L’obiettivo è quello di far germogliare nuove riflessioni “trascurando” il presente, ontologicamente transeunte, per guardare al passato, storicizzabile criticamente, e al futuro, che per natura deve essere progettato.
In questo quadro si inserisce la celebrazione dei 70 anni della SIFET, attrice e testimone della nascita della geomatica.

Siamo lieti di invitarvi a presentare contributi nelle modalità sottoindicate. Il Comitato Scientifico si riserva il diritto di accettare e destinare i lavori alla presentazione orale o poster.

Pubblicazione dei lavori

A partire dalla Conferenza ASITA 2021 sarà possibile pubblicare i contributi attraverso due serie editoriali:
Atti online della Conferenza ASITA: contributi giudicati idonei dopo valutazione del Consiglio scientifico, in italiano o inglese sotto forma di abstract esteso (max 2 pp.) o articolo/full paper (max 12 pp.), online con ISBN
Proceedings nella serie Springer “Communications in Computer and Information Science Series – CCIS”: contributi inviati come full paper (max 12 pp.) in inglese, valutati positivamente a seguito di single blind review da revisori internazionali. Pubblicazione online indicizzata in Scopus.

La presentazione di articoli in occasione della Conferenza Nazionale #ASITA2021 e la relativa pubblicazione prevede il pagamento di una quota di registrazione da versare al momento dell’accettazione dei contributi, secondo le seguenti modalità:

Pubblicazione Atti ASITA   Euro Pubblicazione Springer  Euro
Studenti   50,00 Studenti  250,00
Soci AIC, AIT, AMFM, SIFET  180,00 Soci AIC, AIT, AMFM, SIFET  250,00
Soci GFOSS  180,00 Soci GFOSS  250,00
NON soci  270,00 NON soci  320,00

 

Atti online della Conferenza ASITA

Gli Autori che intendono inviare contributi destinati alla pubblicazione nei tradizionali Atti della Conferenza ASITA dovranno inviare, entro il 10 gennaio 2021 (SCADENZA PROROGATA AL 5 MARZO), un abstract esteso (2 pp.) utilizzando l’apposito template (abstract esteso; full paper). Il testo, comprensivo di tabelle, grafici e immagini a colori, non dovrà superare gli 8 Mb e dovrà essere inviato utilizzando l’apposito applicativo presente a questo link .
Nell’abstract dovranno essere chiaramente individuabili: obiettivi, metodologie, strumenti utilizzati e risultati ottenuti. Il Consiglio Scientifico valuterà gli abstract pervenuti e darà notifica agli autori relativamente all’accettazione dei lavori. Gli autori potranno decidere quindi se inviare per la pubblicazione l’abstract esteso rivisto alla luce delle indicazioni ricevute o di ampliarlo fino alle dimensioni di un articolo (max 12 pp.).

Proceedings nella serie Springer “Communications in Computer and Information Science Series – CCIS”

Springer ha formalmente accettato di pubblicare una selezione dei contributi pervenuti come Proceedings of ASITA Conference 2021 (#ASITA2021), includendoli nella serie “Communications in Computer and Information Science” (CCIS). Il volume dei Proceedings CCIS dedicato ad ASITA sarà pubblicato da Springer e indicizzato SCOPUS. Affinché tutti i documenti siano inclusi nei Proceedings sono necessari alta qualità e rigore scientifico. Ogni autore indicato per la corrispondenza riceverà il parere dei revisori.
Gli autori rivedranno il loro articolo in base ai suggerimenti dei revisori risottomettendo il manoscritto in versione aggiornata secondo il formato CCIS utilizzando il sistema OCS, che sarà disponibile a breve. Secondo i suggerimenti del revisore, gli autori potranno anche ampliare il loro manoscritto (> 12 pagine, 400 parole per pagina), che dovrà essere inviato entro le date indicate per poter essere incluso nella pubblicazione.

Gli Autori sono tenuti a consultare le linee guida di Springer e utilizzare i relativi template, sia per LaTeX che per Word, per la predisposizione degli articoli. Springer incoraggia gli autori a includere i loro ORCID. Inoltre, l’autore corrispondente di ogni articolo, che agisce per conto di tutti gli autori di tale articolo, deve compilare e firmare il modulo di consenso alla pubblicazione. L’autore corrispondente che firma il modulo di copyright deve coincidere con l’Autore per la corrispondenza indicato nell’articolo. Una volta che i file sono stati inviati a Springer, non sarà più possibile apportare modifiche relative alla paternità dei documenti.

Se qualcuno degli autori che contribuiscono ad ASITA 2021 è interessato alla pubblicazione Open Access o Open Choice, deve fare riferimento alla relativa pagina web di Springer. In questo caso saranno necessari gli indirizzi per la fatturazione e del modulo di consenso alla pubblicazione CC-BY contestualmente ai file per la pubblicazione.

Gli Autori devono inoltre considerare che verrà utilizzato uno strumento antiplagio per ogni manoscritto sottomesso.

Temi principali 

  1. Posizionamento, navigazione e geodesia operativa
  2. Piattaforme e sensori per telerilevamento e fotogrammetria
  3. Metodi e procedure per l’elaborazione dei dati di telerilevamento
  4. Applicazione geomatiche basata su UAV / UGV
  5. Geomatica per i beni culturali e il paesaggio
  6. Geomatica forestale
  7. Geomatica per l’agricoltura di precisione
  8. Geomatica per il rilievo e il monitoraggio di strutture e infrastrutture
  9. Geomatica per l’analisi e la gestione del rischio naturale
  10. Geomatica e sviluppo sostenibile
  11. Modellazione spaziale e mappatura delle epidemie
  12. GeoAnalytics, AI e cruscotti decisionali
  13. GeoData: Big, Open e ufficiali
  14. Open GeoData e omogeneizzazione delle informazioni geospaziali
  15. SDI e interoperabilità: stato dell’arte e scenari di sviluppo
  16. GIS per la pianificazione territoriale di città intelligenti e sostenibili
  17. Cartografia ufficiale e Pubblica Amministrazione
  18. Cartografia marittima, militare e tecnica
  19. Toponomastica storica
  20. Historical GIS e cartografia storica
  21. Posizionamento e Location intelligence: applicazioni indoor e outdoor
  22. BIM (Building Information Modeling)
  23. Tecnologie intelligenti per la Geomatica
  24. Location-Based services e web mapping
  25. Geoinformazione nella formazione curriculare e professionale
  26. Nuove prospettive di ricerca in Geomatica

Comitato Scientifico 

Paola Zamperlin (University of Pisa), Enrico Borgogno Mondino (University of Torino), Emilio Bosco (AMFM GIS Italia), Elena Dai Prà (University of Trento), Maria Antonietta Dessena (ENAS Sardegna), Andrea Fiduccia (Sapienza University of Roma), Francesco Guerra (IUAV – University of Venice), Maria Teresa Melis (University of Cagliari), Stefano Nicolodi (Fondazione GeGL Provincia di Firenze), Maurizio Piccioni (Municipality of Ascoli Piceno), Francesco Pirotti (University of Padova), Cinzia Podda (University of Sassari), Domenico Sguerso (University of Genova), Paolo Dabove (Politecnico di Torino), Alberto Giordano (Texas State University), Stefania Bertazzon (University Of Calgary), Héctor Jaime Hernández Palma (University of Chile), Francesco Nex (University of Twente), Filiz Sunar (Istanbul Technical University), Evangelos Livieratos (Emeritus, University of Thessaloniky), Tiago Luís Gil (Universidade de Brasilia), Sandro Bimonte (INRAE Clermont Ferrand, France), Fabio Naselli (Epoka University, Tirana)

Programma

Programma dettagliato

Vai

Temi

Temi Affrontati

Vai

Date

Date Importanti

Vai

Patrocini

Patrocini e Sponsor

Vai

Federazione ASITA


Piazzale Morandi, 2

20121 Milano

C.F. 02037620347

tel 329 9860457

segreteria@asita.it

Seguici